Skip to content

Sonde a cavo

Sonda a cavo tradizionale

Le sonde a cavo sono la costruzione più semplice dei rilevatori di temperatura. In genere, l’elemento sensibile è protetto da un cappuccio di metallo o di plastica. Questa costruzione tradizionale offre tempi di risposta rapidi e funziona bene in ambienti asciutti. Ma non appena entra in gioca la tenuta d’acqua, porta dei problemi.

Sonde con cavo sovrastampato

Pertanto, abbiamo inventato quella che chiamiamo sonda sovrastampata o “sonda in gomma”. Qui, l’elemento sensibile è protetto da uno stampo fatto dello stesso materiale del cavo. Questo assicura un’impermeabilità superiore e una resistenza alle vibrazioni.

Consigliamo...

In condizioni completamente asciutte, le sonde a cavo tradizionali vanno bene. Non appena entrano in gioco l’umidità, la condensa e il congelamento, è meglio utilizzare una sonda costampata. Se l’umidità è un problema e le temperature superano i 150°C, una sonda con isolamento minerale può essere la soluzione migliore.

SONDE A CAVO

Scopri i prodotti

Sonde a cavo sovrastampate

Sonda con cavo nero in TPE. Elemento sensibile sovrastampato. Disponibile come NTC, Pt100 e Pt1000

Sensore di temperatura a cavo sovrastampato, doppio isolamento (IP68)

Serie: IKE2
Temperature: -40 a 105 °C
Sensore: Pt100, Pt1000 o NTC
Materiale Cavo: TPE
Sonda con cavo nero in TPE. Elemento sensibile sovrastampato. Disponibile come NTC, Pt100 e Pt1000

Sensore di temperatura a cavo sovrastampato, semplice isolamento (IP67)

Serie: IKS
Temperature: -40 to 105 °C
Sensore: Pt100, Pt1000 or NTC
Materiale Cavo: TPE

Mettiti in contatto con

Rino Cappelli

Rino Cappelli

Sonda a cavo bianca in TPC. Elemento sensibile sovrastampato. Disponibile come NTC, Pt100 e Pt1000

Sensore di temperatura
a cavo sovrastampato,
singolo isolamento (IP67)

Serie: IHS
Temperature: fino a 150 °C
Sensore: Pt100, Pt1000 or NTC
Materiale Cavo: TPC
La sonda di temperatura a contatto con la superficie del tubo con elemento sensibile sovrastampato è collegata a un tubo. Disponibile nelle versioni NTC, Pt100 e Pt1000.

Sensore di temperatura a cavo sovrastampato per il montaggio diretto su tubazioni (IP67)

Serie: ICSKIN
Temperature: -40 a 85 °C
Sensore: Pt100, Pt1000 or NTC
Materiale Cavo: TPE

Sensori a cavo convenzionali

Sonda con cavo in silicone e tubetto metallico. Disponibile come NTC, Pt100 e Pt1000

Sensore di temperatura convenzionale a cavo in silicone con tubetto metallico

Serie: FTR2SIL
Temperature: -50 a 180 °C
Sensore: Pt100 or Pt1000
Materiale Cavo: Silicone
Sensore a cavo classico con cavo isolato in fibra di vetro e guaina metallica. Disponibile come Pt100 e Pt1000

Sensore di temperatura convenzionale a cavo in fibra di vetro isolata con tubetto metallico

Serie: FTRTTS
Temperature: 100 a 350 °C
Sensore: Pt100 or Pt1000
Materiale Cavo: Fibra di vetro

Mettiti in contatto con

Rino Cappelli

Rino Cappelli

Sonda Termocoppia K con cavo isolato in fibra di vetro e tubetto metallico.

Sensore di temperatura convenzionale a cavo in fibra di vetro con tubetto metallico

Series: FTCKANSI
Temperature: 100 a 350 °C
Sensore: Tipo K
Materiale Cavo: Fibra di vetro
Termocoppia di tipo J con guaina in acciaio inox e cavo isolato in fibra di vetro

Sensore di temperatura convenzionale a cavo in fibra di vetro con tubetto metallico

Series: FTCJDIN
Temperature: 100 a 350 °C
Sensore: Tipo J
Materiale Cavo: Fibra di vetro

Sigillato in modo permanente, classe di protezione IP68

Con la serie “IKE” risparmiate chiamate di assistenza e reclami nella tecnologia della refrigerazione e del condizionamento dell’aria. I sensori a cavo a doppio stampo soddisfano la classe di protezione IP 68. Come sensori di temperatura a tenuta d’aria e d’acqua, sono particolarmente adatti alla tecnologia della refrigerazione e del condizionamento.

Sia che si tratti di sensori di temperatura a cavo Pt100, di sensori di temperatura a cavo Pt1000 o NTC: i nostri sensori sovrastampati sono ovviamente disponibili anche con guaina in acciaio inox.

Mettiti in contatto con i nostri esperti

Completa il form ti ricontatteremo entro 2 gorni lavorativi

Dati di contatto

Rino Cappelli

Rino Cappelli

Domande frequenti sul sensore di temperatura del cavo

Per il sensore di temperatura del cavo, la resistenza alla temperatura dipende dai materiali isolanti utilizzati. A titolo orientativo, ecco un elenco di alcuni materiali tipici e dei loro limiti di temperatura:

  • TPE: fino a 105 °C
  • TPC: fino a 150 °C
  • Silicone: fino a 200 °
  • PTFE: fino a 260 °C
  • Seta di vetro: fino a max. 350 °C

A partire da 260 °C al massimo, si consiglia un sensore con guaina.

Produciamo i nostri sensori a cavo come termometri a resistenza e termocoppie.

Le sonde di temperatura a cavo Pt100 e le sonde di temperatura a cavo Pt1000 sono lineari in un ampio intervallo di temperatura e consentono misure di temperatura molto accurate. Tuttavia, per cavi di lunghezza superiore a un metro, raccomandiamo almeno un circuito a 3 fili per la Pt100. Le NTC sono più adatte a finestre di temperatura più piccole, ma di solito sono più economiche.

Una termocoppia nel classico design del sensore a cavo è adatta a temperature più elevate, soprattutto in ambienti molto secchi.

Saremo lieti di consigliarvi sulla vostra scelta. Contattateci subito!

Naturalmente, ciò dipende dall’applicazione. Con i raccordi a compressione e a crimpare, occorre fare attenzione a non danneggiare il manicotto in acciaio inox del sensore.

Se si desidera utilizzare i nostri sensori a cavo sovrastampati e impermeabili in combinazione con una pasta termoconduttiva, si consiglia di utilizzare una pasta da noi testata.

Per l’uso come sensore a contatto, abbiamo sviluppato un adattatore da un lato e un sensore di forma speciale (ICSKIN) dall’altro.

Per temperature inferiori a -50 e superiori a 260 °C si consiglia un sensore con guaina. Questo è anche meccanicamente più robusto ed è disponibile come opzione con un trasmettitore di temperatura integrato.

Un sensore a vite è particolarmente interessante quando le temperature devono essere misurate in serbatoi, caldaie e tubazioni

Per quanto riguarda il tempo di risposta di un sensore, vale la seguente regola empirica: se si raddoppia il diametro, si quadruplica il tempo di risposta. Scegliete quindi il diametro con saggezza!

Come per tutti i sensori di temperatura, la lunghezza di immersione deve essere almeno 5 volte il diametro del sensore per evitare ponti termici.