Skip to content

TERMOCOPPIA DI TIPO K

Cos'è una Termocoppia di Tipo K?

Una termocoppia emette un segnale di tensione legato alla differenza di temperatura tra due punti. Non ha un elemento sensibile dedicato ma consiste invece in due fili congiunti datti di metalli diversi. Nel caso della termocoppia di tipo K, un filo è fatto di chromel e l’altro è fatto di alumel.

Caratteristiche delle Termocoppie di Tipo K

Le termocoppie sono i sensori più semplici del mondo. Cosa c’è di più semplice che mettere insieme due fili? Una termocoppia è fisicamente molto robusta e può misurare un intervallo di temperatura estremamente ampio (fino a 1.150 °C per il tipo K). Può anche essere costruita in diametri miniaturizzati fino a 0,25 mm. A differenza degli RTD come Pt100 e Pt1000, la lunghezza e il diametro del filo non causano errori di misurazione con le termocoppie.

In generale, il segnale di una termocoppia è molto più debole di quello di un RTD. Questo la rende più sensibile alle interferenze elettriche. Inoltre, se si richiede un’alta risoluzione, potrebbe non essere la scelta migliore. Un vantaggio importante del tipo K rispetto alla termocoppia di tipo J è che i suoi cavi sono resistenti all’ossidazione.

The hot junction of a thermocouple is where the two wires are welded together

TERMOCOPPIA DI TIPO K

SCOPRI I PRODOTTI

TERMOCOPPIA DI TIPO K

MAGGIORI INFORMAZIONI

Suggerimenti per la Termocoppia Tipo K

Le termocoppie di tipo K sono una buona soluzione per temperature superiori ai 500°C quando gli RTD raggiungono i loro limiti fisici. Dovreste anche considerare l’uso di una termocoppia se avete bisogno di diametri estremamente piccoli e tempi di risposta rapidi.

Si prega di notare che, come per ogni termocoppia, il giunto freddo deve essere compensato. Inoltre, avete bisogno di cavi e connettori compensati per termocoppia.

METTITI IN CONTATTO

CON I NOSTRI ESPERTI

Completa il form e ti ricontatteremo entro 2 giorni lavorativi.